Descrizione Progetto

AmicoMED Pressione è un sistema di monitoraggio della pressione, ideato e gestito da Quasarmed Srl, società italiana all’avanguardia mondiale nella telemedicina, con il patrocinio della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA) e l’utilizzo di avanzate tecnologie proprietarie.

Come funziona AmicoMED?

Il servizio AmicoMED Pressione valuta l’andamento dei valori pressori, in modo semplice, personalizzato e immediato. Nel caso in cui i valori necessitano di una rapida attenzione clinica, un medico contatta direttamente l’interessato per valutare la situazione. Tutto questo grazie ad una Centrale Medica sempre operativa.

Qual’è stato il nostro ruolo?

Abbiamo realizzato Pascal – cuore pulsante del sistema – che mette in comunicazione i pazienti, che inseriscono direttamente dal loro dispositivo, pc, tablet o smart phone i propri valori pressori, con la Centrale Medica.

Il software ha ricevuto la marcatura CE medicale, rilasciata il 3 dicembre 2013 dall’Ente Notificato Certiquality.

Pascal riceve le misurazioni pressorie, che sono elaborate ed esaminate grazie a una serie di algoritmi ideati da Quasarmed al fine di restituire al paziente, in tempo reale, un giudizio clinico.

La Centrale Medica, sempre online, anche questa di nostra ideazione, è lo strumento che fornisce ai medici un quadro della situazione del singolo paziente per poter così monitorare l’andamento clinico e segnalare eventuali emergenze.

Durante la realizzazione abbiamo prestato particolare attenzione alla stabilità e alla sicurezza in modo che AmicoMED disponesse fin dalle prime battute di un sistema affidabile in grado di fornire giudizi clinici sull’andamento dei valori pressori dei propri pazienti, creando uno storico delle misurazioni.

Per questo progetto abbiamo seguito lo sviluppo Agile incentrato sulla collaborazione con il cliente, sul buon funzionamento del software realizzato in maniera incrementale e su una risposta rapida e flessibile al cambiamento.

La prima fase del progetto è stata molto articolata e laboriosa comportando un forte dispendio di energia da parte nostra, lavoro ampiamente ripagato in fase di rilascio del software, che grazie alle solide basi impostate è stato all’altezza dello nostre aspettative.

Ogni aggiornamento al codice deve passare attraverso una serie di verifiche automatiche molto rigide, eseguite tramite un test del framework. L’operazione garantisce al cliente di disporre di un software affidabile e robusto ma anche molto flessibile e adattabile a nuove modifiche e/o ad aggiunte di funzionalità.